Attività previste da leggi speciali o decreti ministeriali, caratterizzate dalla presenza stabile di personale dipendente presso i locali del committente (servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi di cui al D.M. del 06/10/2009);

  1. Controllo investigativo all’interno e all’esterno dei locali pubblici o aperti al pubblico, situati nella sola provincia di Torino.

A differenza di chi si spaccia per investigatore privato e tale non è per mancanza della licenza Governativa (e dunque dei requisiti previsti dal Decreto Ministeriale 269/2010), le fonti di prova raccolte dall’Agenzia Investigativa “Le Tracce” hanno valore legale e, qualora il committente dovesse decidere di instaurare un procedimento penale o civile innanzi alla competente Autorità Giudiziaria, il personale dipendente che ha effettuato le investigazioni potrà testimoniare nel processo e documentare ogni tipo di prova raccolta davanti al Giudice. Il titolare dell’Agenzia Investigativa “Le Tracce” può effettuare investigazioni nell’ambito privato, aziendale, commerciale, assicurativo, penale ed infine, nell’ambito di tutte quelle attività previste da leggi speciali dello Stato e decreti Ministeriali. Tale possibilità è sancita dall’autorizzazione n. 33552/2017/area 1/ter dell’Ufficio Territoriale del Governo di Torino, valevole su tutto il territorio nazionale.